I nostri interpreti su cloud per aiutare chi parla lingue diverse

Di Il Team di Ablio

I nostri interpreti su cloud per aiutare chi parla lingue diverse

 «Ablio contribuisce a risolvere i problemi di comunicazione tra utenti che non possono comprendere le rispettive lingue»

di Alessio Nisi per StartupItalia,

Ablio è una piattaforma di interpreti online, più esattamente su cloud, che consente a chiunque di dialogare in altre lingue con i propri interlocutori. Un servizio che libera. Un servizio che ha l’obiettivo di risolvere «le problematiche connesse alle tradizionali forme di interpretariato “in presenza”, eliminandone tutti gli aspetti connessi alla relativa gestione logistica e agli spostamenti degli interpreti, riducendo i costi ed offrendo migliori condizioni di lavoro agli interpreti stessi». Parola di Giulio Monaco, romano, che su questo progetto ha costituito una startup. Un progetto che ha chiuso un aumento di capitale a metà aprile con Lazio Innova (società cui la Regione Lazio ha affidato la gestione operativa dei programmi e delle azioni di sostegno all’innovazione e alle esigenze di crescita delle PMI e delle startup del Lazio) e altri business angel stranieri. Di questo, dell’importanza di superare le barriere di comunicazione tra popoli che parlano lingue diverse e degli sviluppi imprenditoriali del progetto, abbiamo parlato proprio con Guido Monaco. Ecco cosa ha detto a StartupItalia! 

Il Team di Ablio

Ablio – il team: dall’alto a sinistra Giulio Monaco, Jossi Fresco, Piergiorgio Fiandanese, Loredana La Rotonda, Marzia De Pietro

Info sull'autore

Il Team di Ablio administrator